Per info e segnalazioni:
geronimo it mezzolara-fatale-per-i-biancorossi-con-la-sconfitta-il-lentigione-li-raggiunge-in-vetta-A27933 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Sport 17:03 | 07/11/2021 - Rimini

Mezzolara fatale per i biancorossi: con la sconfitta il Lentigione li raggiunge in vetta

MEZZOLARA: 1 Malagoli, 2 Pierantozzi, 3 Garavini, 4 Barnabà (22′ st 16 Rossi), 5 Dall’Osso, 6 Fort, 7 Darraji, 8 Roselli, 9 Baietti (38′ st 19 Bernardi), 10 Cortesi (49′ st 14 Busi), 11 Faggi. A disp.: 12 Wangue, 13 Manara, 15 Sciaccaluga, 17 Finessi, 18 Davtyan, 20 Barbieri. All. Nesi.

RIMINI: 1 Marietta, 4 Tanasa (41′ st 9 Mencagli), 6 Panelli, 10 Gabbianelli, 11 Piscitella (26′ st 17 Ferrara), 15 Contessa (17′ st 3 Haveri), 18 Lo Duca, 26 Greselin (22′ st 7 Tonelli), 28 Cuccato, 30 Andreis, 32 Germinale (36′ s 21 Tomassini). A disp.: 22 Piretro, 8 Pari, 29 Berghi, 31 Pietrangeli. All. Gaburro.

ARBITRO:  Zoppi di Firenze.?ASSISTENTI: Granata di Viterbo e Macripò di Siena.

RETI: 41′ pt Pierantozzi, 23′ st Tonelli, 40′ st Cortesi (rig.).

AMMONITI: Barnabà, Pierantozzi, Faggi, Andreis, Panelli, Germinale. ANGOLI: 3-7.

Saranno partite molto importanti, possiamo definirli questi tutti big match per il Rimini in questo inverno appena iniziato, con le squadre che stanno dalla parte sinistra della classifica e puntano in alto. Si inizia oggi, domenica 7 novembre in quel di Mezzolara, alle 14.30, allo stadio “Pietro Zucchini” che si trova a Budrio. I padroni di casa possiamo definirli la compagine rivelazione della prima parte di questa stagione. Quattro vittorie a fila, un pareggio alla prima e ben tre sconfitte, terza miglior difesa nel girone (4-3-1-2 molto chiuso). Questa la sostanziale differenza tra le due formazioni. Biancoazzurri posizionati al settimo posto (14 punti), praticamente ad 11 distanza dal team di Gaburro (nella foto), che ha conquistato 25 punti sui 27 in totale, che la matematica proponeva. Rispetto a domenica scorsa subito in campo tra gli ospiti: Contessa, Cuccato, Greselin e Germinale.

Minuto 13′ cross di Piscitella per Germinale, che di testa spedisce fuori. Gol fallito dal Rimini. 30’: Gabbianelli di tacco serve Lo Duca, traversone forte che finisce a lato. 41:′ Panelli regala un angolo al Mezzolara: Barnabà va sulla bandierina e trova in area Pierantozzi, bel colpo di testa e padroni di casa in vantaggio. (1-0).

La ripresa. Al 14′ Piscitella centra, Greselin colpisce di testa, la difesa di casa neutralizza. Dopo 21′ minuti nel corso del secondo tempo, nuovo cross di Piscitella per Greselin, incornata lenta tra le braccia di Malagoli. Al 23′ punizione di Gabbianelli, incornata di Tanasa, Malagoli devia, la palla sulla traversa, Tonelli, appena subentrato, con un bel tap-in, rimette le cose a posto per il Rimini (1-1). Passa un quarto d’ora o poco più….Siamo al 40′ e l’arbitro Zoppi di Firenze va deciso sul dischetto del rigore, per un intervento non congruo su Cortesi, che prova a tagliare in mezzo tra Panelli e Haveri. Si incarica della battuta lo stesso Cortesi, che trasforma, nonostante Marietta si tuffi dalla parte giusta. (2-1). Dopo cinque minuti di recupero arriva il tripilce fischio. Fatale fu Mezzolara, che torna alla vittoria dopo quattro giornate. Il Rimini perde, alla decima, l’imbattibilità in campionato e viene raggiunta a 25 punti dal Lentigione oggi vittorioso sul campo della Sammaurese.

Elp