Per info e segnalazioni:
geronimo it la-tosi-a-processo-per-abuso-dufficio-la-maggioranza-sempre-con-te-A20446 002 Max 6° Lunedì 25 Gennaio 2021
geronimo it la-tosi-a-processo-per-abuso-dufficio-la-maggioranza-sempre-con-te-A20446 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Cronaca 15:01 | 14/01/2021 - Riccione

La Tosi a processo per abuso d'ufficio, la maggioranza: "Sempre con te"

Abuso d'ufficio. E' questo il reato contestato al sindaco di Riccione Renata Tosi nell'ambito dell'inchiesta sul Trasporto Rapido Costiero della magistratura riminese. Immediata la levata di scudi a sostegno del primo cittadino da parte delle forze della sua stessa maggioranza. 

"Piena solidarietà al Sindaco! Un “secondo rinvio a Giudizio”, sempre per la questione del TRC, nel momento in cui per altri soggetti le posizioni sono state archiviate, pare quantomeno “singolare”. Siamo certi che la Giustizia accerterà con assoluta chiarezza l’assenza di responsabilità penale di Renata, ma non ci si può non meravigliare di fronte alla pervicacia con cui PMR abbia da sempre percorso la via giudiziaria contro Renata,  sia dal lato penale, che con “discutibili” richieste di risarcimento danni civilistiche (addirittura 2.350.000 euro!). Ora, saremo sinceramente a fianco del Sindaco in questo particolare, anacronistico, processo penale, quando la storia ha già dimostrato che tutti i dubbi da Noi e da Lei sempre espressi sul TRC, si sono trasformati in amare verità: i conti che non tornano, i passeggeri pressoché inesistenti, i costi lievitati, i bilanci in passivo, lo sperpero di denaro pubblico, i tempi biblici per la realizzazione, lo sventramento fisico di una città. Processeranno Renata in un'aula di Tribunale, ma il processo della storia, Renata, lo ha già vinto: tutto ciò che proponeva allora, e che le sinistre non hanno nemmeno voluto valutare, accecate da quel desiderio di rivalsa contro l’unica persona che non si era prostrata alle loro logiche politiche, contro la prima persona che aveva rotto il “muro politico rosso” della Bassa Romagna, ora ci viene riproposto, a distanza di anni,  proprio da quei personaggi che allora ritenevano tali opzioni impossibili e folli.
Non eravamo folli allora, e non lo siamo ora. Renata non mollerà. Renata, ti vogliamo certa, combattiva e determinata come non mai.   Vincerai.  E noi, saremo al Tuo fianco, ieri come oggi, oggi come domani. Ci hai insegnato a non mollare, a credere nelle proprie ragioni e ad agire con la schiena dritta. Noi non molleremo. Fino al giorno in cui anche la Giustizia penale Ti assolverà, pienamente e definitivamente. Fino all’ultimo respiro. Sempre con Te".

La nota è firmata da ANDREA BEDINA Capogruppo Lega, FABRIZIO PULLÈ Capogruppo NOI RICCIONESI, SARA MAJOLINO Capogruppo Lista Civica Renata Tosi, PIER GIORGIO RICCI Capogruppo Forza Italia.