Per info e segnalazioni:
geronimo it i-giovani-democratici-chiudono-il-2021-con-un-boom-di-iscritti-A28882 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Politica 18:25 | 02/01/2022 - Rimini

I Giovani Democratici chiudono il 2021 con un boom di iscritti

Concluso il 2021: anno di grandi soddisfazioni per i Giovani Democratici di Rimini. Si chiude anche il tesseramento di un intero anno che ha visto la giovanile crescere ancora nei numeri e arrivare praticamente a un centinaio di iscritti e iscritte nella Provincia di Rimini. Complici di questo ulteriore aumento la campagna elettorale per le elezioni amministrative (soprattutto nel Comune di Rimini con la vittoria di Jamil Sadegholvaad e in quello di Cattolica con la vittoria di Franca Foronchi) come anche i congressi del PD che a tutti i livelli hanno portato a uno straordinario rinnovamento della classe dirigente. Dentro le istituzioni, il segretario dei GD Edoardo Carminucci è ora consigliere comunale e la giovane democratica Giulia Corazzi è ora Presidente del Consiglio Comunale di Rimini. Dentro il partito, numerosi giovani ragazzi e ragazze sono stati votati come nuovi segretari di circolo e l’obiettivo è dare una nuova centralità da una parte alle strutture di base del partito e dall’altra mantenere un’identità autonoma come giovanile, promuovendo nuove forme di partecipazione.

“Abbiamo dimostrato di non voler solo parlare di questioni locali urgenti, ma anche dei grandi temi del nostro tempo - spiega il segretario provinciale Carminucci - ad esempio abbiamo declinato l’ampio concetto dei diritti in iniziative su cittadinanza e ius soli, oppure nella battaglia di civiltà a supporto del ddl Zan, poi il diritto ad avere una remunerazione dignitosa supportando l’iniziativa dei GD Milano “Lo stage non è un lavoro”, poi al fianco delle donne contro la tampon tax sottolineando che “Il ciclo non è un lusso” insieme all’associazione Tocca a noi, oppure approfondendo con la giovanile regionale i temi della crisi climatica e della mobilità sostenibile. Abbiamo anche organizzato eventi strettamente legati al territorio, come ad esempio l’incontro con Assamil, realtà locale che promuove uno stile di vita comunitario e sostenibile, l’aiuto compiti come ogni anno prima dell’inizio della scuola, la partecipazione alla Festa de l’Unità o l’iniziativa su scuola e università alla ripartenza. Col 2022 intendiamo promuovere una campagna di tesseramento coinvolgente e originale, chiunque voglia entrare in contatto con noi può farlo sin d’ora. Ci attendono appuntamenti importanti in cui vorremo ancora essere protagonisti e parte determinante del risultato!”