Per info e segnalazioni:
Per info e segnalazioni:
Max 11° Giovedì 14 Novembre 2019
Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Cronaca 16:30 | 09/11/2019 - Dall'Italia

Vigile del fuoco come compagno, parole toccanti di una riminese

Avere a fianco l’uomo della sua vita che fa il Vigile del fuoco. Succede ad una riminese, Sara Bazurli, profondamente colpita proprio per questo motivo dalla tragedia di Alessandria in cui tre colleghi del suo compagno sono morti mentre stavano svolgendo il proprio lavoro.

Sara ha postato sulla sua pagina facebook uno scritto che ha attirato subito l’attenzione dei media: “Non immaginate cosa significhi per una donna di un Vigile del Fuoco preparargli la borsa, dargli il bacio prima dell’inizio turno e rivederli tornare a casa sani e salvi come se fosse sempre la prima volta… sensazioni indescrivibili…. Non immaginate la gioia di vedere al suo ritorno il vostro Eroe sano e salvo… non sottovalutate mai questo mestiere, mettono a rischio la loro vita per tutti e per qualche idiota muoiono così, senza un perché, senza una spiegazione, senza un ultimo saluto, senza un ultimo abbraccio ai loro cari, alle loro mogli che li pensano tutto il giorno, credetemi non è facile essere la donna di uno di quegli eroi… Mando un forte abbraccio a tutte le moglie, a tutte le famiglie dei Vigili che sono venuti a mancare, sono lì con tutti voi e sento quel dolore lacerante…”.

In onore di tutto il Corpo abbiamo deciso di pubblicare questa toccante testimonianza di chi ha scelto di vivere accanto ad un vigile del fuoco conscia dei rischi che il suo amato corre durante il lavoro.