Per info e segnalazioni:
geronimo it boom-di-visite-virtuali-ai-musei-in-diretta-piscaglia-la-cultura-non-si-ferma-A20336 002 Max 12° Mercoledì 20 Gennaio 2021
geronimo it boom-di-visite-virtuali-ai-musei-in-diretta-piscaglia-la-cultura-non-si-ferma-A20336 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Cultura 11:35 | 09/01/2021 - Rimini

Boom di visite virtuali ai musei in diretta. Piscaglia: "La cultura non si ferma"

Sei dirette, 3 ore di virtual tour, 5 capolavori d’arte e 2 siti culturali, 10mila visualizzazioni su Facebook e Youtube. Sono questi i numeri di ‘Musei in diretta’, l’iniziativa del Comune di Rimini, nell’ambito del cartellone Luxmas, per condurre virtualmente i visitatori alla scoperta dei gioielli di arte e cultura di Rimini durante il periodo delle festività natalizie e della chiusura dei Musei dovuta alle disposizioni anti covid. Una partecipazione e un successo che hanno spinto l’amministrazione comunale a programmare altre tre nuove date nel mese di gennaio.

Le prossime 3 dirette streaming si svolgeranno: Sabato 16 gennaio alle ore 18 con la storica dell’arte Michela Cesarini che presenterà le opere del Centino e del Guercino, capolavori del 600 presenti al Museo della Città; Sabato 23 gennaio alle ore 18 con Ilaria Balena che presenterà due opere dal Part - Palazzi d’arte Rimini; Sabato 30 gennaio alle ore 18 con la storica dell’arte Monia Magalotti che ci farà entrare con un virtual tour all’interno del Teatro Galli. 

“Il successo di questa iniziativa – dice l’assessore alla cultura Giampiero Piscaglia – come di altre analoghe - da Radio Ora a Welcome del Laboratorio Aperto - che abbiamo portato avanti per sostenere il sistema culturale riminese in un momento difficile come quello che stiamo attraversando, dimostra ancora una volta che la cultura c’è, non si ferma e non ha confini. Il lavoro svolto dalle istituzioni culturali in collaborazione con il mondo delle associazioni culturali e dello spettacolo, realizzati anche in assenza di pubblico e veicolati sul web, ha continuato ad offrire opportunità di lavoro e ad essere allo stesso tempo una vetrina straordinaria della nostra città, che rimarrà a disposizione sul web anche oltre al momento della diretta, come ulteriore strumento per valorizzare le nostre eccellenze”.

Le registrazioni delle dirette si possono trovare nella pagina Facebook Rimini Musei.