Per info e segnalazioni:
Per info e segnalazioni:
geronimo it destra-sociale-apriamo-un-tavolo-a-tutte-le-forze-alternative-al-centrosinistra-A17937 002 Max 15° Mercoledì 28 Ottobre 2020
geronimo it destra-sociale-apriamo-un-tavolo-a-tutte-le-forze-alternative-al-centrosinistra-A17937 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Politica 15:50 | 06/10/2020 - Rimini

Destra Sociale: "Apriamo un tavolo a tutte le forze alternative al centrosinistra"

"Oggi, Destra Sociale in Fratelli d’Italia conta di più e l’obiettivo è facile: arrivare alle 100 adesioni entro la fine dell’anno. Ci siamo quasi. La gente ci chiama e vuole essere rappresentata, perché non ce la fa più.  Questo ci sprona ancora di più a fare bene e a fare in fretta perché tutti si sia pronti per le prossime amministrative. 

Di che cosa si può vantare, oggi, Rimini? Il sistema economico non funziona, il turismo è deceduto, dopo il COVID stanno arrivando le tasse. C’è chi ha fatto la patta e chi non riaprirà mai più. Il centro è pieno di serrande chiuse, la periferia è un dormitorio. Rimini Nord è la patria degli sciortini ai minorenni; Rimini Sud quella dello spaccio e prostituzione.

Abbiamo una situazione strutturale di alberghi e residenze in generale da terzo, no, da quarto mondo, in cui non trovi un italiano che faccia il cameriere, il barista, il facchino. Si parla albanese, spagnolo e i contratti si scrivono in rumeno.

Ma sta arrivando un temporale grosso grosso. Destra Sociale in Fratelli d’Italia rivolge a tutte le forze alternative al Centro Sinistra locale un invito accorato per incontrarsi con urgenza e parlare di programmi, prima che di nomi e sederi per poltrone, e istituire un tavolo comune per individuare temi e programmi propedeutici e fondamentali per l’individuazione del Candidato Sindaco capace ed autorevole, espressione unitaria e non appannaggio di un singolo partito.

Nel corso degli anni, e delle diverse elezioni locali, il centro destra si è limitato ad esprimere candidature poco rappresentative e comunque imposte dal partito di maggiore peso all’interno della coalizione, seguendo logiche autodistruttive anche per chi ha sempre ritenuto di avere gli attributi per imporle agli altri. E’ finita sempre male per tutti. Oggi, non ce lo possiamo più permettere. Serve la voce di un candidato che si occupi di Rimini, della sua gente, delle sue imprese, che ne faccia di nuovo la capitale del turismo, capace di affrontare un periodo storico che sarà buio per tutti".

Associazione Circolo Provinciale Destra Sociale Rimini Federata in Fratelli d’Italia

Il Coordinatore Claudio Mazzarino