Per info e segnalazioni:
Max 28° Domenica 18 Agosto 2019
Per info e segnalazioni:
Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Salute 14:00 | 25/07/2019 - Dal Mondo

Le relazioni tossiche? Colpa dei vampiri emotivi

Anche le relazioni affettive più importanti possono prendere una piega tutt’altro che salutare. La colpa secondo alcuni studiosi è dei cosiddetti vampiri emotivi o psichici persone che in maniera più o meno consapevole tendono ad assorbire le energie di chi hanno di fronte a loro senza mai ricambiare sottraendosi alla regola del giusto equilibrio del “dare e avere” . Tra i segnali principali da non sottovalutare per capire se ci si è imbattuti in una relazione con un vampiro emotivo ci sono la stanchezza psicologica e fisica e la sensazione di essere svuotati di ogni energia. Quali sono i tipici esempi di vampirismo emotivo? Da una amica/o che ci parla sempre di lei/lui pretendendo le nostre attenzioni senza mai dedicarsi a noi, a un genitore che ci incolpa di non essere abbastanza presenti, ad un partner che non fa nulla in casa e parla solo dei suoi problemi. I vampiri emotivi ci preferiscono in forma perché così possono assorbire tutte le nostre energie. Bisogna però adottare qualche strategia difensiva, saper dire di no ogni tanto fino a troncare il rapporto qualora diventi troppo tossico. Tra i motivi per cui si diventa vampiro emotivo ci sono la scarsa autostima oppure, al contrario, un eccessivo egocentrismo che sfocia nel puro egoismo.

dott. Alessandro Bovicelli