Per info e segnalazioni:
geronimo it presentati-gli-italian-roller-games-cerimonia-dapertura-il-12-giugno-A24419 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Sport 15:18 | 11/06/2021 - Riccione

Presentati gli Italian Roller Games, cerimonia d'apertura il 12 giugno

Presentata questa mattina a Riccione la prima edizione degli Italian Roller Games con il sostegno della Regione Emilia-Romagna che li ha inseriti tra i 40 grandi eventi sportivi promossi per il 2021. Un grandissimo festival di sport e di intrattenimento che raggrupperà, per la prima volta in un unico contesto geografico, tutti i Campionati italiani della FISR: una sorta di prima “Olimpiade” nazionale delle discipline a rotelle. Cerimonia d'inaugurazione il 12 giugno a Riccione.

Il Presidente FISR Sabatino Aracu ricorda gli straordinari numeri degli Italian Roller Games: 10 Discipline, 30 giorni di gare ed eventi, oltre 8000 atleti, 500 società e 600 titoli assegnati che garantiranno un impatto mediatico davvero rilevante.

Il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini dichiara:  “E’ un piacere ospitare in Emilia-Romagna una manifestazione importante come gli Italian Roller Games 2021. Siamo una regione innamorata dello sport, che non fa differenze tra sport maggiori e minori: per noi conta la passione e in questa disciplina ve n'è moltissima, unita allo straordinario scenario delle città dove andrà in scena un programma davvero ricchissimo".

Il  Sindaco Renata Tosi di Riccione, capofila del progetto, dichiara: "Questo grande evento che mi piace definire le Olimpiadi degli sport Rotellistici, sono una gioia per la città di Riccione, una consacrazione del legame indissolubile tra turismo, località balneari e sport di alto livello. La collaborazione con la Fisr è una lunga tradizione per la città di Riccione anche grazie alla forte passione che da sempre contraddistingue il lavoro della dirigenza del Pattinaggio Artistico di Riccione. Gli Italian Roller Games 2021 sono una vittoria del fare sistema, del lavorare di squadra. La collaborazione con i tanti Comuni coinvolti, il sostegno della Regione Emilia Romagna, hanno definitivamente consacrato una visione strategica che dovrà essere il nostro tesoro anche negli anni futuri".  

(Fotoservizio Daniele Casalboni)