Per info e segnalazioni:
geronimo it rimini-vs-torres--diretta-testuale-inizio-ore-14-30-A35050 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Sport 14:25 | 13/11/2022 - Romagna

Il Rimini contro la Torres, in dieci per 68’, non va oltre un giusto 1 a 1 al Neri

RIMINI: 12 Zaccagno, 3 Haveri (24' Regini), 4 Tanasa, (60' Pasa), 6 Panelli, 7 Tonelli, (60'Piscitella), 8 Delcarro, 15 Gigli, 29 Santini, 31 Pietrangeli, 32 Tofanari, 99 Vano. A disp.: 1 Galeotti, 5 Pasa, 10 Gabbianelli, 11 Piscitella, 13 Regini, 17 Acquistapace, (19 Rosso/67' Sereni), 20 Accuri, 24 Sereni, 25 Allievi, 27 Laverone, 38 Rossetti, 44 Eyango, 66 Serpe, 83 De Rinaldis. All. Gaburro.

TORRES: 22 Salvato, 5 Dametto, 6 Lombardo,(75' Gianola), 8 Masala, 10 Ruocco, (16' Sanat), 11 Diakite, (75' Luppi),  23 Antonelli, 27 Lora, 38 Girgi, 78 Campagna, (46' Lisaj), 90 Scappini. A disp.: 1 Garau, 7 Liviero, 20 Luppi, 21 Lisaj, 24 Sanat, 25 Heinz, 28 Tesio, 30 Bonavolontà, 33 Pinna, 34 Suciu, 44 Carminati, 72 Gianola, 99 Sorgente. All. Greco.

ARBITRO: Madonia di Palermo.
ASSISTENTI: Matteo di Collegno e Pizzoni di Frattamaggiore.
4° UFFICIALE: Filippo Pazzarelli di Macerata.

RETI: 8' Santini, 46' Sanat

AMMONITI: Vano, Haveri, Campagna, Diakite, Gaburro (all. Rimini), Masala, Gianola.

ESPULSI: 28' Vano

ANGOLI: 3 a 6

NOTE: Spettatori 2581 (774 biglietti, 1807 abbonati, incasso 14.587,64)

La parola continuità si è volatilizzata strada facendo. Infatti questo Rimini ha ottenuto nelle ultime 4 partite la pochezza di due punti e rimesso in discussione la posizione di assoluto privilegio che vantava in classifica. Quattro turni senza vincere, come dicevamo qualche riga sopra, due sole fiches messe in cassaforte contro Siena e Fermana, altrettante botte nei denti a fila con Carrarese e Pontedere. Così non va bene. Oggi al Romeo Neri compare la Torres, che ha vinto 2-1 contro Montevarchi nel turno precedente. Ora i sardi vantano 15 “ciliegine” in graduatoria, a -3 dai biancorossi. Quindi tripla attenzione. Per questa gara mister Gaburro conferma per forza di cose il 3-5-2, fuori Mencagli e Lo Duca, affidandosi a Vano e Santini in attacco. A centrocampo probabie  Tonelli, Pasa e Del Carro. In difesa rtorna Pietrangeli con Panelli e Gigli. Haveri terzo centrae preferito a Regini.

Si gioca. Dopo 1' di gioco Zaccagno si vede passare sopra la testa un pallone invitante per la Torres che termina alto.

Minuto 8' del primo tempo. Tonelli batte corner a destra. Palla in area, sulla quale piomba la zucca pelata di bomber Santini che insacca l'1 a 0 e segna il nono goal in campionato.

All’11 Tofanari è in netto anticipo, ma Ruocco lo uccella con un furbo anticipo, sfera sul secondo palo per Campagna, che spedisce fuori da posizione favorevole.

Gigli al 20' dimenticato in area dalla difesa ospite, manda tra le braccia di Salvato un goal facile facile da spingere nel sacco.

Al 22′ cross di Masala e colpo di testa di Scappini, sfera a lato. Al 26′ il primo angolo rossoblu': Antonelli svetta di testa, ma non trova i pali di Zaccagno.

Dopo 28' espulso Vano per doppia ammonizione. Fallo inutile su Salvato con l'arbitro a due passi.

A 2' dal termine Zaccagno non si intende con Gigli, il portiere salva tutti dal "pappocchio" generale con un disperato intervento.

In pieno recupero (46') difesa Rimini scoperta. Torres in contropiede attacca 4 contro 2. Bella giocata a scalare degli isolani. Manovra avvolgente che libera al tiro Sanat (subentro di Ruocco), che defilato lascia partire un bolide che si infila nel sette alla destra di Zaccagno (1 a 1).

Dopo 5' di recupero termina il primo tempo (1 a 1).
 

Alla riapertura dei giochi Gaburro cambia modulo. Fuori il difensore Panelli, dentro il dinamico Rosso. Si passa ad una specie di 4-3-2.

Al 47' Diakite va alla finalizzazione, con Pietrangeli addosso, Zaccagno blocca. Capovolgimento di fronte. Tonelli per Rosso: diagonale ribattuto da un giocatore di Greco, secondo i giocatori locali con un fallo di mano.

Sanat va al tiro che finisce all'esterno della rete al 50'. Qualche attimo dopo sberla a fil di palo di testa di Scarpini. Torres in avanti e propositiva.

66′: punizione dall’out di destra di Lombardo, Diakite colpisce a centro area, ma la palla non entra.

Piscitella centra al 70', colpo di nuca di Sereni: nulla. Sanat fa impazzire tutta la difesa biancorossa. Al minuto 80' il centrocampista isolano si accentra e dal limite fa partire un missile che "San" Zaccagno manda in angolo.

Piscitella (87') si divora il vantaggio. Su un pallone innocuo scaraventato da Santini in area, il portiere Salvato va sicuro in presa. Ma al momento di bloccare si lascia sfuggire la sfera, che ricade sui piedi del trequartista di casa. Piscitella cerca goffamente di saltare il portiere in dribblig, quindi una volta al tiro viene murato dai difensori ospiti. Che spreco...

Poi arriva il triplice fischio (per fortuna). Dopo questo pareggio restano le recriminazioni. Oltre un tempo e mezzo per un espulsione (Vano) giusta ma evitabile 10 contro 11, da Ottobre al Neri non si vince, contro la Torres è andata pure bene. Necessario trovare l'antibiotico giusto per abbassare la febbre a Gaburro e ai suoi giocatori. L'inverno è lungo e andare oltre con questi malesseri può condurre a eventuali malattie peggiori! Ad iniziare da mercoledì prossimo, quando tra le mura amiche i rivieraschi incontreranno il Vicenza, in Coppa Italia, in un match dentro o fuori ad eliminazione diretta (inizio ore 18,00).

Elp