Per info e segnalazioni:
Per info e segnalazioni:
Max 14° Martedì 25 Febbraio 2020
Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Politica 14:07 | 14/01/2020 - Rimini

Via agli incontri di Garulli sul territorio

Partono questa settimana gli appuntamenti sul territorio con Gianluca Garulli, Candidato di Lista Bonaccini Presidente (circoscrizione di Rimini), in vista dell’elezioni regionali del 26 gennaio prossimo. 3 appuntamenti durante i quali Gianluca Garulli, medico e direttore della Chirurgia generale di Rimini, Santarcangelo e Novafeltria, e già direttore a Riccione, esporrà i motivi che lo hanno indotto a candidarsi con Lista Bonaccini Presidente e  illustrerà il suo programma per il territorio, le sue intenzioni e il suo impegno.  Incontri pubblici, aperti a tutti i cittadini e agli operatori sanitari durante i quali il candidato di Lista Bonaccini indicherà le sue priorità. Tra queste: la riduzione dei tempi d’attesa al pronto soccorso, l’aumento delle eccellenze e il miglioramento della qualità delle cure e dei servizi.

Il primo appuntamento è in programma domani mercoledì 15 gennaio alle ore 20.00 presso il Ristorante Il Casale di Riccione. Per la cena è previsto un contributo di € 30,00. A seguire, sabato 18 gennaio alle ore 10.30, Garulli invita tutti all’incontro pubblico di Novafeltria presso il Ristorante Jolly La Matta. Mercoledì 22 gennaio a Santarcangelo (l’orario e luogo sono ancora da definire). A quest’ultimo incontro prenderanno parte insieme a Gianluca Garulli anche Adriana Pellegrini, altra candidata per Lista Bonaccini Presidente e il dottor Giorgio Ioli, storico primario del Reparto di Medicina e Lungodegenza dell’Ospedale cittadino.

In merito alla sua candidatura con Lista Bonaccini Presidente e agli incontri promossi, Gianluca Garulli commenta “Sono medico da 35 anni e direttore della Chirurgia generale di Rimini, Novafeltria e Santarcangelo. Ho deciso di candidarmi perché come medico conosco bene il sistema sanitario regionale, so quanto è stato fatto e ne riconosco il suo valore. Intendo sostenerlo e migliorarlo proseguendo in linea con il buon lavoro fatto dal nostro presidente nostra regione Stefano Bonaccini in questi anni” - e conclude - Voglio ricordare a tutti gli abitanti di della nostra provincia che il nostro sistema sanitario è basato su una rete che già funziona, sulla quale intendo lavorare per migliorarla ulteriormente e implementarla in modo tale da garantire cure di qualità, uguali e gratuite per tutti; il mio impegno e proprio rivolto a questo principio”.