Per info e segnalazioni:
geronimo it rivierabanca-fa-suo-il-derby-con-i-tigers-un-successo-che-apre-bene-lanno-A28973 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Sport 16:27 | 10/01/2022 - Rimini

RivieraBanca fa suo il derby con i Tigers: un successo che apre bene l'anno

RivieraBanca Basket Rimini-Tigers Cesena 88-76 (parziali 23-13, 44-33, 65-51)

TABELLINO RIMINI: Arrigoni 28 (10/12, 1/2), Rinaldi 16 (5/7, 2/2), Saccaggi 14 (4/10 da tre), Rivali 8 (4/9), Mladenov 7 (2/4, 1/4), Tassinari 5 (1/4, 0/2), Fabiani 5 (2/5), Bedetti 3 (0/2, 1/3), Masciadri 2 (1/2, 0/1), Scarponi (0/1, 0/3), Rossi NE, Amati NE. All. Ferrari, Brugè, Middleton.

TABELLINO CESENA: Mascherpa 18 (3/11, 2/6), Anumba 17 (5/9, 1/5), Bugatti 14 (6/11, 0/3), Gallizzi 12 (3/5, 2/7), Genovese 8 (2/6, 1/6), Arnaut 7 (2/4, 1/2), Bertini NE, Baldisserri NE, Giorgini NE.All. Tassinari, Baroncini.

Il derby è biancorosso! Importante vittoria per RivieraBanca Basket Rimini che nonostante il lungo periodo d'inattività supera i Tigers Cesena, ad onor del vero a rotazioni ridotte cause 4 positività nel roster, e conquista la prima vittoria del 2022.

Pronti via e Rimini spinge sull'acceleratore con le bombe di Saccaggi e Bedetti e due canestri consecutivi di Rivali (12-6 al 5'), Cesena resta a galla grazie alla fisicità di Anumba ma i biancorossi si portano sulla doppia cifra di vantaggio con un super Arrigoni ed il canestro di fine primo quarto di Mladenov (23-13).

Cinque punti filati di Anumba aprono il secondo quarto, ma capitan Rinaldi e Saccaggi si fanno sentire dalla lunga distanza e grazie anche al solito Arrigoni Rimini allunga sul +15 (35-20 al 15'). La schiacciata in contropiede di Anumba costringe Ferrari al timeout, da cui Rimini esce bene nuovamente con la coppia Rinaldi-Saccaggi (40-24 al 16'); Mascherpa prova a guidare la rimonta dei suoi con la tripla e l'assist per Bugatti (40-30 al 18'), prima che un altro canestro di Arrigoni mandi tutti negli spogliatoi per la pausa lunga.

Ad inizio secondo tempo è nuovamente Mascherpa a provarci per i suoi con un gioco da tre punti (48-41 al 23'), Saccaggi però ricaccia indietro gli avversari con una bomba e Rinaldi ed Arrigoni forzano un timeout di Tassinari sul +14 RivieraBanca (57-43 al 26'). Bugatti dalla lunetta riporta Cesena sul -10 (60-50 al 28'), ma c'è sempre Arrigoni a segnare per la nuova fuga riminese che si amplia ulteriormente con la tripla di Mladenov a conclusione del terzo quarto.

I padroni di casa volano anche sul +18 con i giovani Mladenov e Fabiani (71-53 al 32'), Cesena però non molla e piazza un parziale di 7-0 che fa correre ai ripari Coach Ferrari con un timeout (71-60 al 34'). Quattro punti filati di Arnaut e la tripla di Gallizzi riportano vicini gli ospiti (75-68 al 36'), prima che Arrigoni salga in cattedra e con cinque punti consecutivi riporti i biancorossi a distanza di sicurezza (80-68 al 38'). Cesena ha un ultimo sussulto con un'altra bomba di Mascherpa ad un minuto dalla fine, ma Tassinari ed Arrigoni bucano la retina e la sirena finale decreta così Rimini vincitrice del derby.