Per info e segnalazioni:
Per info e segnalazioni:
geronimo it pi-accessibilit-per-palazzo-mancini-da-lunedc-i-lavori-A11159 002 Max 13° Sabato 04 Aprile 2020
geronimo it pi-accessibilit-per-palazzo-mancini-da-lunedc-i-lavori-A11159 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Cronaca 13:25 | 20/02/2020 - Cattolica

Più accessibilità per Palazzo Mancini, da lunedì i lavori

Favorire una mobilità indipendente per i diversamente abili. È questo l’obiettivo per il quale il Palazzo Municipale sarà interessato, la prossima settimana, da lavori che prevedono l'installazione di una rampa di accesso al suo ingresso principale che si affaccia su Piazzale Roosevelt. Allo stato attuale, infatti, l’accesso al Palazzo per chi ha difficoltà motorie è possibile esclusivamente dal retro e dell’edificio e con l’intervento di altre persone. Con lo stesso fine di consentire l’accessibilità nei giorni scorsi si era installato un elevatore all'interno del Centro Culturale Polivalente che consentisse la deambulazione agli utenti più deboli. L’installazione della rampa a Palazzo Mancini sarà effettuata dalla società Ilma srl di Argenta (Ferrara). “Queste azioni – aveva spiegato l'Assessore ai Lavori Pubblici Fausto Battistelsi inseriscono in un più ampio progetto di programmazione. Puntiamo al superamento delle problematiche di accessibilità e mobilità. Tutti i prossimi interventi in edifici comunali e negli spazi pubblici di competenza dell'Amministrazione saranno valutati anche per le soluzioni a favore dell'eliminazione delle barriere architettoniche. I lavori alla biblioteca ed a Palazzo Mancini rientrano tra le piccole buone pratiche per l'efficientamento di tale piano. Due interventi puntuali che, sommati ad altri già eseguiti, contribuiscono all'adeguamento normativo ed al miglioramento dell'attuale situazione architettonica”.

Intanto, il prossimo lunedì 24 febbraio è previsto anche l’avvio dei lavori che porteranno alla sistemazione dell'attraversamento pedonale rialzato di piazza Roosevelt. Nello specifico, l' intervento prevede la rimozione delle parti danneggiate per circa 100 metri quadri e il sottostante sottofondo, la posa della pietra e il riposizionamento dei cubetti “ad arco contrastante” posati su nuovo letto di sabbia e cemento. L’intervento verrà eseguito dalla PAVIM S.r.l.s. di Gabicce Mare che si occuperà anche della recinzione di cantiere. I lavori si concluderanno nell’arco di circa 15 giorni, comprensivi del tempo necessario alla maturazione del legante. Limitatamente al periodo dell’intervento verrà interdetto il traffico veicolare nel tratto compreso tra la via Costa e Don Minzoni.