Per info e segnalazioni:
geronimo it uanteprima-duestateu-tre-serate-di-eventi-nel-cortile-della-scuola-pascucci-A24420 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Cronaca 15:38 | 11/06/2021 - Santarcangelo

“Anteprima d’estate”, tre serate di eventi nel cortile della scuola Pascucci

Tre serate al cortile della scuola Pascucci anticiperanno il cartellone degli eventi estivi all’arena dello Sferisterio, che prenderà avvio a fine mese (la conferenza stampa di presentazione è prevista per il 18 giugno). È quindi una vera e propria “Anteprima d’estate” quella programmata dall’Amministrazione comunale per il 21, 22 e 23 giugno, con tre serate che avranno per protagonisti la fisarmonica di Simone Zanchini in un tributo a Secondo Casadei, la pittura di Giulio Turci e la “Casa-museo” di via Don Minzoni, nonché la tredicesima edizione della conferenza del Solstizio d’estate, dedicata a Suor Angela Molari nella ricorrenza dei cento anni dalla nascita.

Si parte lunedì 21 giugno con “Casadei secondo me”, il tributo al compositore di “Romagna mia” da parte del “Simone Zanchini Quartet” (nella foto). Insieme a Simone saliranno sul palco Stefano Bedetti (sassofoni), Stefano Senni (contrabbasso) e Zeno De Rossi (batteria). Inizio ore 21,15, per informazioni e prenotazioni 0541/356.284 o l.torsani@comune.santarcangelo.rn.it.

La seconda serata di “Anteprima d’estate” è invece dedicata al pittore Giulio Turci (1917-1978), le cui figlie Miresa e Vilma nel febbraio scorso hanno donato all’Amministrazione comunale un’opera realizzata dal padre. “Turci ’64. Una serata dedicata a Giulio” è titolo dell’appuntamento in programma martedì 22 giugno alle ore 21. Per informazioni e prenotazioni: biblioteca Baldini, 0541/356.299 e biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it.

La rassegna si chiuderà mercoledì 23 giugno con la “Conferenza del Solstizio d’estate” (inizio ore 21), dedicata quest’anno a Suor Angela Molari nel centenario della sua nascita. Promossa da Fondazione Focus, biblioteca Baldini e Pro Loco, la serata, organizzata in collaborazione con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Alberto Marvelli”, vedrà gli interventi di Gabriele Gozzi (vicedirettore dell’Issr Marvelli) che parlerà della vita e delle opere della “Santa da Rimini”, mentre l’architetto Massimo Bottini illustrerà l’intervento di restauro e recupero del Convento delle SS. Caterina e Barbara. Per informazioni e prenotazioni: Iat Santarcangelo, 0541/624.270 e iat@comune.santarcangelo.rn.it.