Per info e segnalazioni:
Per info e segnalazioni:
Max 19° Mercoledì 23 Ottobre 2019
Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Cronaca 14:31 | 08/10/2019 - Santarcangelo

Uccisa davanti al figlio: si contesta l'omicidio stradale

Ora tutti cercano una spiegazione. Come ha fatto quell'uomo a travolgere e uccidere una donna che passeggiava sul ciglio della strada? L'unica cosa certa è che non si tratta di un malore. L'anziano 80enne alla guida del Suv che ha travolto e ucciso una 37enne di nazionalità rumena ma residente a Santarcangelo subito dopo lo schianto, infatti, si è fermato ed è uscito dalla macchina che guidava rimanendo a lungo in piedi. E allora? Una distrazione? Un colpo di sonno? Aveva bevuto? Domande che in tanti si pongono rispetto alle quali non ci sono risposte. Almeno ufficialmente. Sicuramente è finito nei guai (pare inevitabile l'accusa di omicidio stradale) e ora toccherà alla Municipale stabilire le responsabilità e prendere le decisioni del caso, in accordo con il magistrato. La donna, come noto, è stata investita e uccisa davanti agli occhi del figlio di 6 anni che era con lei rimasto illeso. E' stato proprio il ragazzino ad urlare richiamando l'attenzione degli avventori di un bar nelle vicinanze. Purtroppo, nonostante l'intervento prolungato dei sanitari del 118, per lei non c'è stato nulla da fare. L'auto l'ha centrata in pieno scaraventandola sull'asfalto.