Per info e segnalazioni:
geronimo it sicurezza-turismo-baby-gang-intervento-di-mazzarino-destra-sociale-A24327 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Opinioni 12:42 | 08/06/2021 - Rimini

Sicurezza, turismo, baby gang: intervento di Mazzarino

Può un problema di viabilità diventare un problema di ordine pubblico? Una strada chiusa, per lavori di manutenzione ordinaria o straordinaria poco importa, può diventare in breve tempo un ritrovo di balordi e sbandati, che trasformano quell’area in una zona poco sicura. Se non si interviene tempestivamente, la banda locale mantiene il controllo del territorio anche oltre la data di fine lavori, facendo diventare la questione sicurezza su quell’area endemica, portando ad una stabilizzazione della situazione. Ne consegue che quell’area diventa una “zona degradata” e se parliamo di una un’area turistica si arriva inevitabilmente alla perdita di attrattiva, offrendo il fianco
per speculazioni di vario genere che sfociano gestioni opache al limite della criminalità. Un esempio di situazione potenzialmente pericolose sono stati i cantieri dei lungomari nord e sud di Rimini, dove forti dell’isolamento dalla viabilità e dal passaggio delle forze dell’ordine sono diventate facile rifugio per baby-gang o gruppi di sbandati. Anche le restrizioni di orario imposte dalla pandemia non hanno impedito frequentazioni fuori dalle regole, facilitate dall’enorme possibilità di vie di fuga. Quello sopra esposto non è la norma e soprattutto non avviene in tempi rapidi, ma è da tenere in forte considerazione quando parliamo di sostanziale modifica alla viabilità in relazione alla sicurezza e soprattutto al turismo.
Claudio Mazzarino Coordinatore provinciale Destra Sociale Rimini