Per info e segnalazioni:
Max 26° Lunedì 17 Giugno 2019
Per info e segnalazioni:
Per info e segnalazioni: +39 0541/787471 -
Cronaca 16:25 | 24/04/2019 - Rimini

La Mobile ne acciuffa tre e li spedisce in cella

Gli uomini della Squadra Mobile di Rimini ha rintracciato ed assicurato alla giustizia per l’espiazione della pena a cui erano stati condannati tre uomini.

Si tratta di L.G. sessantunenne pluripregiudicato di origine riminese e residente nella città romagnola. L’uomo è stato colpito da un ordine di carcerazione da parte del Tribunale di Prato il 21 marzo scorso per espiare la pena di 8 anni e 1 mese di reclusione per essere stato ritenuto colpevole di truffa, ricettazione, bancarotta fraudolenta e reati fallimentari, commessi a Rimini, Prato e Como. Rintracciato all’interno del mercato settimanale di Cesenatico, èstato trasferito alla casa circondariale di Rimini.

Stessa sorte per M.A. ventottenne di origine peruviana residente a Pesaro, colpito da un ordine di carcerazionequesta volta emanato però dal Tribunale di Ascoli Piceno il 4 aprile scorso per espiare la pena di 1 anno e 5 mesi di reclusione, poichè ritenuto colpevole di rapina aggravata e porto abusivo di armi in concorso commessi entrambi il 26 novembre del 2016.  Il giovane inoltre, al momento dell’arresto, è stato trovato in possesso di eroina per un peso totale al lordo di gr. 1,22 divisa in due involucri del peso rispettivamente di gr. 0,64 e gr. 0,58, ambedue avvolti all’interno di un ritaglio di cellophane bianco. 

In cella ai Casetti anche I.A.I.A. quarantenne egiziano pluripregiudicato, residente a Riccione. L’uomo e’ stato colpito da un ordine di carcerazione da parte del Tribunale di Rimini il 12 aprile per espiare la pena di 3 anni e 8 giorndi reclusione per essere stato ritenuto colpevole di estorsione e rapina aggravata in concorso commessi in data 6 marzo 2011 a San Clemente.