Per info e segnalazioni:
geronimo it campisi-ottomila-posti-di-lavoro-persi-colpite-le-fasce-pi-deboli-A24252 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Opinioni 19:18 | 04/06/2021 - Riccione

Campisi: "8mila posti di lavoro persi, colpite le fasce più deboli"

"La crisi pandemica del 2020 ha avuto effetti pesanti sulla popolazione riminese. Le principali criticità sono state la riduzione dei giovani nel mercato del lavoro e la perdita del posto di lavoro di molte donne. A perdere l’occupazione sono stati in provincia di Rimini oltre 8.000 addetti, prevalentemente donne e giovani e prevalentemente occupati nel settore turistico. Il calo è concentrato quindi nella parte più fragile della forza-lavoro, quella che, anche in virtù della tipologia di rapporti di lavoro, ha potuto meno usufruire dello scudo fornito dal blocco dei licenziamenti e dall’ampia possibilità di accesso da parte delle imprese alle varie forme di ammortizzatori sociali. La provincia di Rimini ha una struttura economica notoriamente centrata sul turismo, la pandemia ha colpito duramente questo segmento dell’economia e infatti la caduta del valore aggiunto è stata in questa provincia particolarmente grave e accentuata. Nonostante tutto non si è registrato un crollo delle imprese attive, che anzi nei primi mesi del 2021 sono in aumento. Nel settore turistico è stato soprattutto il flusso dei turisti dall’estero a venir meno, mentre tutto sommato ha tenuto quello del turismo italiano, specie nei mesi centrali dell’estate e quello diretto alle località balneari o collinari. ( Dati riportati nell’annuale Osservatorio sull’economia e il lavoro della provincia di Rimini a cura di IRES Emilia-Romagna ). Chiediamo alla Regione di intervenire immediatamente per invertire questa rotta che a lungo andare potrebbe portare a scenari disastrosi  specialmente per i giovani che sono il futuro del nostro Paese". 

Luca Campisi portavoce Popolo della Famiglia Riccione