Per info e segnalazioni:
Max 28° Mercoledì 17 Luglio 2019
Per info e segnalazioni:
Per info e segnalazioni: +39 0541/787471 -
Spettacolo 11:21 | 25/04/2019 - Rimini

In arrivo le ultime tre repliche di "Malatesta"

Anche la terza edizione di MALATESTA sta per concludersi, e l'affetto e l'entusiasmo da parte del pubblico hanno riconfermato nuovamente il grande successo di questo progetto artistico, ideato dall'attore e regista Gianluca Reggiani e prodotto dal Comune di Rimini in occasione delle Celebrazioni Malatestiane 2017-2018. L'originale spettacolo teatrale itinerante ha affascinato spettatori di ogni età e provenienza, riminesi e turisti, che hanno potuto vivere in prima persona una parte importante della storia della città, conoscere uno dei suoi più grandi protagonisti, Sigismondo Pandolfo Malatesta, e riscoprire sotto una veste del tutto eccezionale il Castel Sismondo di Rimini, che fu la dimora del grande condottiero riminese e della sua giovane e bella sposa Isotta degli Atti, accompagnati dal cast degli attori magistralmente diretti da Reggiani. Ultime repliche dello spettacolo: 26-27-28 aprile, ore 21.00.
La ripresa di MALATESTA  nella sua terza edizione, è diventata ancora più suggestiva perché le sale del Castel Sismondo sono state liberate dalle strutture espositive
che impedivano la visione delle mura, delle finestre e di alcune porte interne, arricchendo maggiormente l’impatto visivo e il fascino della messa in scena.
Lo spettacolo è stato segnalato anche all'AIA-Associazione Italiana Albergatori di Rimini proprio perché il valore artistico del progetto è amplificato dalla sua straordinaria location: questa infatti sarà l'ultima occasione, sia per il pubblico riminese che per i turisti in visita a Rimini durante le feste di Pasqua e il Ponte del 25 aprile, per poter ammirare le gesta del grande Sigismondo Pandolfo Malatesta all'interno del Castel Sismondo, che a breve sarà destinato a diventare asse principale del nascente Museo Internazionale Federico Fellini, completandosi con gli interventi sinergici CircAmarcord – Piazza d’Arti e Fulgor – Casa del Cinema.

(Foto Fabrizio Erani)