Per info e segnalazioni:
geronimo it dei-20-decessi-nelle-ultime-24-ore-in-emilia-romagna-nemmeno-uno-nel-riminese-A29053 003 Per info e segnalazioni: +39 3339968310 -
Cronaca 15:59 | 16/01/2022 - Dall'Italia

Dei 20 decessi nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna nemmeno uno nel Riminese

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 805.434 casi di positività, 16.408 in più rispetto a ieri, su un totale di 59.188 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è quindi del 27,7%. Questo il dato comunicato al ministero della Salute, a cui vanno aggiunti 952 nuovi casi registrati a Piacenza e provincia da ieri, che per un problema di rilevamento non è stato possibile caricare. I dati verranno recuperati nei prossimi giorni. Il totale complessivo odierno sarebbe quindi di 17.360 casi. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 149 (-3 rispetto a ieri); l’età media è di 62,2 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 2.394 (+61 rispetto a ieri), età media 69,2 anni.
Rispetto ai 17.755 nuovi casi registrati ieri, i contagi oggi registrano un -7,6%. I ricoverati nei reparti Covid aumentano dell’2,6%, quelli delle terapie intensive calano del 2%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37 anni.
La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 3.159 nuovi casi, seguita da Modena (2.623). Poi Parma (1.774), Rimini (1.628), Reggio Emilia (1622) e Ravenna (1.600); quindi Ferrara (1.300), Cesena (1.173), Forlì (870, il Circondario Imolese (647) Infine Piacenza (12, cui si aggiungono i 952 nuovi casi non ancora registrati).
Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.787 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 487.479. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 303.399 (+12.601). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 300.856 (+12.543), il 99,2% del totale dei casi attivi.
Si registrano 20 decessi: 1 in provincia di Piacenza (una donna di 91 anni); 2 in provincia di Parma (2 uomini, rispettivamente di 71 e 88 anni); 2 in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 74 anni e una donna di 80); 8 in provincia di Modena (3 uomini rispettivamente di 63, 64 e 80 anni, 5 donne di 44, 69, 72, 95 e 97 anni), 5 in provincia di Bologna (3 uomini, rispettivamente di 84, 89 e 93 anni e 2 donne di 86 e 88 anni); 1 nel Circondario Imolese (un uomo di 71 anni), 1 in provincia di Ferrara (una donna di 72 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.556.
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 6 a Piacenza (+1), 19 a Parma (-3); 18 a Reggio Emilia (-1); 19 a Modena (+2); 32 a Bologna (invariato); 9 a Imola (-2); 18 a Ferrara (invariato); 8 a Ravenna (invariato); 2 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 16 a Rimini (invariato).